Cooperazione

Il GAL Vallecamonica e Val di Scalve ha aderito al progetto di cooperazione "Landscape Architectures in European rural areas: a new approach to the local development design" (Architetture di paesaggio nelle aree rurali europee: un nuovo approccio al disegno dello sviluppo locale), di cui fanno parte una serie di partner sia italiani che europei:

Obiettivo del progetto di cooperazione è rafforzare le capacità progettuali e gestionali dei territori coinvolti, favorendo la realizzazione di azioni comuni che sono espressione delle strategie di sviluppo locale, in particolare di quelle finalizzate a promuovere le produzioni agroalimentari, il territorio e i percorsi enogastronomici. Il tutto realizzando interventi di valorizzazione del patrimonio ambientale, culturale e agroalimentare delle aree coinvolte.
All'interno dell'iniziativa, il Gal camuno vorrebbe contribuire all’identificazione, valorizzazione e promozione degli elementi verdi del paesaggio quali occasione di aggregazione sociale e spazi per il tempo libero. A esempio, costruendo una segnaletica adeguata per valorizzare i tre percorsi individuati dal Psl (la Strada della Castagna, la Strada del Vino e le Strade Verdi), realizzando cartine turistiche, cartellonistica e pubblicazioni per la promozione del territorio.

Il progetto si sviluppa attraverso un lavoro realizzato all'interno dei singoli Gal, ma soprattutto tramite il confronto tra i partner sugli aspetti gestionali, su potenzialità e difficoltà, su attività e scambi.
Nel luglio 2012 i partner si sono incontrati in Vallecamonica, per conoscersi e pianificare le fasi di lavoro, per stendere un programma d'azione comune e ideare visite e confronti fra i gruppi, mentre a maggio 2013 c'è stato un nuovo appuntamento in Calabria.
A seguire, nel 2013, i partecipanti avranno nuove occasioni di scambio in Germania e in Scozia, mentre a dicembre 2013 è prevista la chiusura del progetto a Cremona (con eventualità di proroga di sei mesi).

Iscriviti