Strada della castagna e recupero castagneti da frutto a Paisco

Grazie ai finanziamenti del Gal è stata rimaneggiata l’antica mulattiera che conduce dal fondovalle fino in paese a Paisco, percorrendo il bosco di castagni, e recuperato a fini didattici il castagneto stesso. Il consorzio forestale Allione ha messo mano a tutte le piante da frutto, sia quelle di proprietà pubblica che privata, cedute in concessione al consorzio, con potature e ripulitura del sottobosco, perché i fusti stavano ormai morendo e non producevano più frutti. In località Plas, a quota 770 metri, è stato poi realizzato un piccolo chalet in tronchi e tetto in erba, per l'accoglienza degli studenti.

L’obiettivo principale degli interventi è stata la messa in sicurezza del tracciato, chiuso al transito ordinario, con la riqualificazione e il consolidamento di alcune nicchie di frana che hanno interessato il percorso all’inizio del Duemila. È stata tagliata la vegetazione arborea invadente, con asporto dei materiali e scavi per ripristinare il tracciato, sono state regolarizzate le scarpate, recuperato il vecchio ciottolato, realizzate palificate e scogliere e infine posate canalette di scolo e canali in legno e pietra.

Per raggiungere il castagneto didattico e quindi l’abitato di Paisco, da sempre, c’è una mulattiera che da Forno Allione, a 500 metri, risale il versante sinistro idrografico fino alla località Plas e prosegue poi sino ai 920 metri del paese, in località Ronchi. Dopo i lavori di riqualificazione la mulattiera è divenuta un tratto della Strada della castagna di Vallecamonica, che permette oggi di percorrere in sicurezza e bellezza tre chilometri in mezzo ai castagni.

Località Paisco Loveno
Importo dell'opera 127.500,00 €
Contributo Assegnato 88.000,00 €
Data chiusura intervento 15/08/2013
Iscriviti