Ostello di Paisco

Il più piccolo paese della Valcamonica, Paisco Loveno, grazie alla collaborazione del Gal, ha realizzato e può offrire ai turisti la sua prima struttura ricettiva, a poca distanza dal Passo del Vivione. Da questo autunno infatti è attivo un nuovo Centro di educazione ambientale legato all’ecomuseo della Strada Verde, che ha la particolarità di possedere una piccola foresteria con 26 posti letto. Le famiglie, i giovani, i motociclisti, ciclisti e i tanti studenti che ogni anno visitano la Valle di Paisco, rimasta intatta anche per la lontananza dal fondovalle, possono così fermarsi a  dormire in paese, contribuendo in un certo senso a mantenere viva la piccola comunità locale. La struttura ricettiva è stata ricavata nel sottotetto dell’edificio che ospita il Consorzio Forestale Valle Allione e mette a disposizione anche uno spazio museale legato all’acqua, al ferro e al legno. Nel centro di vai Nazionale 74 si è creato una sorta di polo dei servizi del paese, dal momento che che al pianterreno ci sono anche l’unico negozio di alimentari del comune e il piccolo bar ristorante Al Giardino. Su una superficie di circa 170 metri quadri sono state realizzate quattro camere con 26 posti letto, un soggiorno-cucina e il museo, più l’ascensore per l’accesso delle persone disabili. E’ stato anche posato un impianto fotovoltaico da tre chiloWatt, che rende autonoma la struttura dal punto di vista energetico. Si tratta di un servizio in più che il piccolo comune offre a scolaresche e gruppi organizzati, per incentivare il loro arrivo con posti letto a prezzi convenzionati e visite didattiche in particolare al vicino giardino botanico e alla Strada della Castagna, le principali attrattive turistiche della zona.

Località Paisco Loveno
Importo dell'opera 62.000,00 €
Contributo Assegnato 56.000,00 €
Data chiusura intervento 18/12/2012
Iscriviti