Mulino di Malonno

Nella frazione Lava di Malonno esiste ancora una testimonianza della cultura rurale del passato: un bellissimo mulino di origini settecentesche. La struttura versava però in cattivo stato di conservazione e i segni del tempo si facevano sentire. Grazie all’intervento finanziario del Gal Valle Camonica Val di Scalve, in collaborazione con i proprietari – la famiglia Salvagni – si è potuto recuperare l’immobile e mettere in atto un’azione di restauro conservativo dell’edificio, con interventi volti principalmente a conservare le funzioni originarie e le caratteristiche della struttura. Questo intervento rientra a pieno titolo nella strategia del Gal legata alla filiera di valorizzazione della castagna, che ha come obiettivo il recupero di testimonianze della cultura e delle tradizioni legate alla coltivazione e allo sviluppo di questo settore dell’agricoltura rurale. I lavori realizzati hanno previsto innanzitutto opere di consolidamento, ripristino e rinnovo degli elementi costitutivi del vecchio fabbricato, inserendo alcuni accessori e impianti richiesti dalla sua funzione originaria di mulino per la macinazione della farina, quasi esclusivamente di quella di castagna. Si è avuto cura di eliminare quegli elementi estranei all’impianto edilizio che, nel tempo, erano stati aggiunti, ma che risultavano poco funzionali al progetto di recupero.

In particolare è stata completamente rifatta la copertura, con legname ricavato dal tavolame originario  con le “piode” originarie. E’ stata poi restaurata la muratura e rimesso a norma l’impianto elettrico.

Sull’esterno, lato ovest, sono stati rimossi la struttura e gli ingranaggi che permettevano al mulino di funzionare e quindi posate quelle nuove realizzazioni, fedelmente ricostruite. Infine è stata posizionata anche una nuova ruota, elemento caratterizzante l’intero manufatto, sono state sistemate le pareti del locale a uso privato e posate delle bacheche informative a scopo didattico e turistico. Particolare cura e attenzione è stata messa nel consolidamento statico dell’edificio, piuttosto compromesso, effettuando anche delicati interventi a mano per tutelare maggiormente il fabbricato, evitando l’inserimento di elementi che contrastassero con le caratteristiche originarie. Il risultato è davvero buono e una visita é consigliata a tutti.

Località Malonno
Importo dell'opera 71.367,00 €
Contributo Assegnato 35.683,00 €
Data chiusura intervento 30/10/2012
Iscriviti